CORSO DI COLORAZIONE DIGITALE... e non solo! 2016


Lezioni: 6
Prezzo: 90€
Orari: ogni lunedì, dalle 19 alle 21, a partire dal 1° febbraio 2016
Dove: scuole medie Mazza, via Udine 2 (Verona)
Insegnante: Gabriele Bagnoli

Presentazione: 
Il corso è rivolto a tutti quelli che desiderano approfondire le tecniche digitali nella realizzazione di disegni e fumetti, l'argomento principale sarà la colorazione digitale ma ci sarà spazio anche per inchiostrazione, disegno, e tutto quello che si può fare sfruttando programmi come Photoshop e Manga Studio.
Questi software saranno affrontati a partire dalle funzioni e meccanismi di base quindi non sono necessarie conoscenze base.
Tuttavia il corso si rivolge anche a chi si è già messo alla prova con queste tecniche ma vuole approfondire un argomento particolare o avere una panoramica delle possibilità.
Le lezioni saranno dimostrative usando un videoproiettore, quindi non è necessario portare un PC.

Il corso è rivolto a tutti quelli che almeno una volta hanno pensato:

"Quando scansiono la mia tavola, i neri sembrano grigi ed è tutta sporca! Inoltre mi viene un file gigante (o minuscolo), storto, e non ha abbastanza risoluzione!"
"Vorrei colorare i miei disegni, ma non so da che parte iniziare! Tinte piatte? Luci? Ombre? Gradienti? Come faccio a gestire tutti questi livelli? Che pennello uso? Lavoro in RGB o CMYK?"
"Quando coloro non riesco ad andare oltre un livello di basi e uno di ombre, mi piacerebbe conoscere qualche altro passaggio per definire meglio le luci e l'atmosfera"
"Vorrei una tavoletta grafica ma so a malapena come funzioni"
"So che si possono inserire nei miei disegni balloonletteringonomatopeegriglieretini e linee cinetiche: che programma uso? Come?"
"Mi piace disegnare a matita ma vorrei INCHIOSTRARE digitalmente i miei disegni"
"Vorrei DISEGNARE direttamente in digitale, è possibile?"


Per info e iscrizioni:
347-4309846 (Enrico)

Star Wars: tiriamo le somme in attesa del 16 dicembre

Se seguite questo blog o, più in generale, il mondo del fumetto, molto probabilmente non sarete indifferenti al fascino di Star Wars. È quasi un'equazione, d'altro canto l'originale Guerre stellari fu tra i primi film a servirsi del San Diego Comic Con per farsi pubblicità, una pratica oggi più che diffusa, ma che allora, nel 1977, era una novità.

Quasi 40 anni dopo, eccoci qui a parlare del settimo episodio di una saga che pensavamo relegata a una bellissima trilogia, ma che invece è stata espansa, con esiti non sempre all'altezza. Lasciamo perdere la bruttezza sconsolante di Episodio I e II e la decente riuscita del III: Episodio VII – Il risveglio della Forza promette di restituirci il sapore degli originali, usando un mix di computer graphic ed effetti pratici costruiti su set veri, tangibili, imponenti.

E poi, dietro la macchina da presa e alla scrittura non c'è più George Lucas, che avrà pure creato la saga ma che è decisamente bollito. Abbiamo invece J.J. Abrams, anche sceneggiatore insieme a Lawrence Kasdan, che, forse non tutti lo ricorderanno, ha scritto anche il più bel capitolo di tutti, L'impero colpisce ancora (oltre a I predatori dell'arca perduta. Sciocchezzuole). Non è che questo sia automaticamente sinonimo di qualità, sia chiaro, però se c'è una cosa che Abrams sa fare è far divertire. I suoi due Star Trek magari non saranno capolavori, ma dannazione se non sono delle giostre coloratissime ed esaltanti, laddove La minaccia fantasma era una lunga disquisizione su un embargo commerciale.

I segnali, dunque, sono buoni. Ovviamente dobbiamo rimanere scettici per evitarci cocenti delusioni (come nel 1999, chi era al cinema se lo ricorda bene). Nel frattempo, lasciamo parlare i quattro trailer finora diffusi. Riguardiamoceli tutti d'un fiato e aspettiamo insieme l'ormai vicino 16 dicembre. Dai che ci siamo. Che lo Sforzo sia con voi.







Noein tra i fumetti irrinunciabili del 2015



Il blog Lorerama ha pubblicato i risultati di un sondaggio sui fumetti irrinunciabili del 2015 e c'è anche Noein! Il fumetto del collettivo nachtbummler, arrivato al suo sesto volume (il n. 5, ma c'è anche il n. 0), è stato da poco presentato da noi a Lucca Comics.

QUI TROVATE I RISULTATI DEL SONDAGGIO.

Potete ordinare Noein nei nostri shop SUL SITO, SU FACEBOOK o ancora contattandoci direttamente via mail (cyranocomics@email.it, nachtbummler@gmail.com).

Un po' di link utili:
Facebook/Cyrano
Facebook/Noein
Noein.it

Nuova recensione di Cosfight su Myth Fan

Myth Fan, sito specializzato in anime e manga, cartoon e comics, ha pubblicato una nuova recensione del nostro volume Cosfight. Una recensione molto positiva, che potete leggere per intero QUI.


Ecco qualche estratto:

Cosfight non è solo una storia di combattimenti, fine del mondo e super poteri: è una storia con un nucleo più umano, con personaggi vivi, simili in tutto e per tutto a persone che potete aver incontrato o che potreste essere.
Attraverso un variegato numero di disegnatori dai diversi tratti, ma orchestrati sotto la guida di una trama costruita e sfaccettata, il lettore si trova immerso in un mondo conosciuto, dove nomi, luoghi e personaggi risultano familiari e conosciuti.
Non manca uno sferzante senso dell’umorismo che, alternandosi costantemente a momenti di tensione, mantiene quel tono di leggerezza e dinamicità che caratterizza tutto il volume.
Se siete alla ricerca di un volume divertente, dinamico e multiforme, Cosfight è ciò che state cercando.


Un po' di link utili:
Facebook/Cyrano
Facebook/Cosfight

15 novembre: l'associazione su TELENUOVO e FELTRINELLI VERONA


 L'associazione vi invita il 15 novembre a partecipare a due eventi:
- "Disegniamo i Peanuts", presso la libreria Feltrinelli di Verona, alle ore 16:30, laboratorio per bambini dove impareranno a disegnare i personaggi di Schulz;
- "Presentazione volume OCCHI DI TENEBRA" presso lo studio di Telenuovo, su invito di Delmiglio Editore, dove presenteremo alcune illustrazioni originali presenti nella raccolta antologica.

Vi aspettiamo!

Karmapolis - Le prime tavole in anteprima

Gli amici di Ren Books ci regalano le prime tavole di Karmapolis, il nuovo fumetto scritto dal nostro Enrico "Nebbioso" Martini e disegnato da Greta Xella, che abbiamo ospitato anche allo stand Cyrano di Lucca Comics (chi c'era si sarà portato a casa un bel disegno, chi non c'era... pazienza! Sarà per la prossima volta).


E sempre a proposito di Karmapolis, Comicsblog ha intervistato Nebbioso in occasione di Lucca. Trovate l'intervista per intero QUI.

Un po' di link utili:
Facebook/Cyrano
Facebook/Karmapolis

Noêin 5: le prime tavole in anteprima!

Come già saprete, Cyrano Comics presenterà il nuovo volume di Noêin a Lucca insieme agli autori, il gruppo nachtbummler. Alla fiera di fumetto più importante d'Italia mancano ormai pochi giorni, e così cogliamo l'occasione per mostrarvi in anteprima alcune tavole di Noêin 5.



Il volume sarà presentato dagli autori nel corso dell'incontro "Cyrano Comics presenta: Noêin e il fumetto trascendentale", che si terrà il 30 Ottobre 2015, dalle ore 17:00 alle 18:00, presso SI4 - Sala Oratorio di S.Giuseppe.










Sinossi
Noêin ritorna sugli scaffali e sulle librerie.
Siamo giunti, ormai, al sesto numero e nuove pagine vanno ad aggiungersi, nuovi elementi vanno a disporsi in quel che si può dire un giro di boa.
Le vicende dark de "Le Ballate di Neobabilonia" attraversano una realtà parallela aspettando il gran finale.
L'ordito di "OrWELL" sembra svelare parabole sinuose ed intriganti.
Laddove il silenzio è rivelatore e le ombre sono indelebili i mille racconti fantastici di Noêin continuano, ogni notte, ad incantare.
Ritornano Noêin, il Principe Splendente, l'amata sorella Nôus, il Giullare e il fido Mietitore, ritornano a recitare storie là, dove la terra tocca il cielo, nelle torri della bella Numenopoli.

Cyrano Comics presenta
Noêin: 05
Di nachtbummler
17×24, Incollato, 174 pp. b/n  Euro 9.30
Da novembre in tutte le fumetterie che si riforniscono da ALASTOR e PAN distribuzione. 

Oppure lo si può ordinare online:
http://www.noein.it/
nachtbummler@gmail.com
cyranocomics@email.it

Occhi di tenebra #3: Lagarto Rojo

Continuiamo con gli incipit del progetto Occhi di tenebra, dedicato alla gorgone Medusa e pubblicato da Delmiglio Editore. Gli autori Cyrano ne hanno realizzato le illustrazioni e il volume, contenente 26 racconti, sarà acquistabile al nostro stand a Lucca.

Lagarto Rojo

Testo di Nebbioso
Illustrazione di Strupi

«Ora che ti sei rifocillato, vuoi forse confessarti?».
Il monaco guarda ancora una volta l’uomo scheletrito trovato alle porte del convento con gli abiti a brandelli, privo di sensi.
Lo guarda mentre mangia avidamente una scodella di zuppa, in silenzio, come se non avesse il fiato che per mangiare e respirare.
«Non dovresti parlare con me, monaco».
«So che non dovrei parlare con l’uomo di pietra. Ma alla mia età si teme più il giudizio di Dio che quello degli uomini...».
«Il mio nome è Felix Pablo de Vega, milites al servizio di Goffredo il villoso, conte di Barcellona, Girona e Osona, e appartengo all’Ordine militare del Lagarto Rojo, corpo scelto cui il conte affida missioni di massima importanza. Non ci hai mai spaventato la morte, non ci hanno mai dissuaso dalla pugna le sofferenze o le sfide troppo grandi. Da sempre sogniamo di vedere le nostre gesta divenir canzoni come quelle della battaglia di Roncisvalle, con i paladini del grande re dei Franchi che compivano miracoli, morendo nell’adempimento del dovere.

Noêin 5 in arrivo a Lucca Comics & Games


Cyrano Comics è lieta di annunciare che, nel corso di Lucca Comics & Games, verrà presentato il nuovo volume di Noêin. Proprio così: Noêin ritorna sugli scaffali e sulle librerie!

Siamo giunti, ormai, al sesto numero (contando anche il n. 0) e nuove pagine vanno ad aggiungersi, nuovi elementi vanno a disporsi in quel che si può dire un giro di boa. Le vicende dark de "Le Ballate di Neobabilonia" attraversano una realtà parallela aspettando il gran finale. L'ordito di "OrWELL" sembra svelare parabole sinuose ed intriganti. Laddove il silenzio è rivelatore e le ombre sono indelebili, i mille racconti fantastici di Noêin continuano, ogni notte, ad incantare. Ritornano Noêin, il Principe Splendente, l'amata sorella Nôus, il Giullare e il fido Mietitore, ritornano a recitare storie là, dove la terra tocca il cielo, nelle torri della bella Numenopoli.

Il volume sarà presentato dagli autori nel corso dell'incontro "Cyrano Comics presenta: Noêin e il fumetto trascendentale", che si terrà il 30 Ottobre 2015, dalle ore 17:00 alle 18:00, presso SI4 - Sala Oratorio di S.Giuseppe.

Cyrano Comics presenta
Noêin: 05
Di nachtbummler
17×24, Incollato, 174 pp. b/n  Euro 9.30
Da novembre in tutte le fumetterie che si riforniscono da ALASTOR e PAN distribuzione. 

Oppure lo si può ordinare online:
http://www.noein.it/
nachtbummler@gmail.com
cyranocomics@email.it

Che cos'è Noêin?
Noêin non è una rivista.
Vi trovano spazio racconti illustrati e fumetti di varia specie (brevi e seriali) ma c’è un sottile registro che la caratterizza.
I vari frammenti vanno letti come un “unico narrativo”.
Le varie storie hanno un legame sott’inteso che emerge solo ad una visione d’insieme.
Noêin è un’antologia d’immagini e sensazioni dove fantastico, mitologia e riflessione filosofica si mescolano in un’opera visionaria firmata dal gruppo nachtbummler.

LA COMMEDIA (sexy all'italiana) #1.5, una collaborazione Cyrano e Artsteady a Lucca Comics 2015



Per onorare al meglio la prima partecipazione al principale Salone del Fumetto italiano con LA COMMEDIA (sexy all'italiana) #1, Artsteady, in collaborazione con Cyrano, presenterà un minialbo speciale: LA COMMEDIA (sexy all’italiana) #1.5. Lo speciale conterrà un nuovo episodio del tutto inedito, una commedia di equivoci e stereotipi che strizzano l'occhio allo Stivale dei nostri in grado di conciliare quel gusto vintagecon la lezione dei grandi maestri dell’erotismo italiano, una lezione quanto mai moderna ed internazionale.

L’albo sarà venduto in anteprima al Lucca Comics & Games 2015 dal 29/10 al 01/11. 

La Commedia (sexy all’italiana) capitolo #1.5
Edito da Artsteady
12 pg B/N
Idea e soggetto: Giampaolo Mele, Giovanni Piccolo di Meglio, Andrea Errico, Tommaso Vitiello.
Copertina e colori curati da Pasquale Qualano e Andrea Errico
Testi: Enrico Martini
Disegni: Raffaele Ricciardi

Per seguire il progetto e restare aggiornati:

Karmapolis a Lucca, allo stand Cyrano

Segnaliamo con grande piacere che gli autori di Karmapolis, il nostro Nebbioso e la bravissima Greta Xella, saranno presenti a Lucca allo stand Cyrano ogni giorno, dalle 15 alle 17, per autografare le copie del fumetto. Karmapolis è edito dagli amici di Ren Books e, se volete saperne di più, cliccate QUI.



A seguire, la sinossi di Karmapolis:

Chiara ha 22 anni, un ragazzo che la trascura un po’, delle amiche ficcanaso e un sacco di progetti per il futuro. Una ragazza come le altre, sembrerebbe, se non fosse che un giorno si ritrova un dono che non desidera affatto: lei può portare sfortuna a suo piacimento. Se qualcuno le fa un torto, basta uno schiocco di dita e questo scivola su una buccia di banana. Comodo? Neanche troppo, se poi si ritrova arruolata da strane divinità pagane e incaricata di riequilibrare il karma dell’universo...uno sgarro alla volta!

Cyrano Comics sarà presente come ogni anno a Lucca Comics & Games. Quest'anno ci troverete al padiglione Napoleone. Ecco la piantina ufficiale:


Per saperne di più su Cyrano a Lucca, cliccate QUI.

Facebook/Cyrano Comics
Facebook/Karmapolis

Occhi di tenebra #2: L’antefissa etrusca

Continuiamo con gli incipit del progetto Occhi di tenebra, dedicato alla gorgone Medusa e pubblicato da Delmiglio Editore. Gli autori Cyrano ne hanno realizzato le illustrazioni e il volume, contenente 26 racconti, sarà acquistabile al nostro stand a Lucca.

L’antefissa etrusca

Testo di Giuliana Borghesani
Illustrazione di Elia di Liso

Quella valle aprica, solo apparentemente campestre, posta subito a ridosso della città, era punteggiata da ville splendide appartenenti a secoli diversi. Questo era un segnale che denunciavano come quella zona, benedetta dalla Natura, secondo alcuni, o da Dio, a parere di altri, rallegrata da un clima favorevole per l’agricoltura e per il ben vivere, fosse stata scelta da chi non aveva nessun problema economico e che, anzi, poteva permettersi il lusso dello spazio, della comodità e, perché no, della bellezza. Giardini, fioriti di colori diversi e profumati, in primavera e parchi dai caldi colori dell’oro e del rame in autunno, erano la cornice gradevole di un luogo da cui pareva fossero lontani mille miglia i guai che affliggono la gente comune. L’unico vero problema: i ladri!


Occhi di tenebra #1: Medusa - Una classica tragedia moderna

Come promesso, eccoci al primo appuntamento con gli incipit del progetto Occhi di tenebra, dedicato alla gorgone Medusa e pubblicato da Delmiglio Editore. Gli autori Cyrano ne hanno realizzato le illustrazioni e il volume, contenente 26 racconti, sarà acquistabile al nostro stand a Lucca.

Medusa - Una classica tragedia moderna


Testo di Giulia Abbate
Illustrazione di Beppe Vit

Qui va tutto bene. Siamo qui perché continui così, o no?
Siamo a ridosso di una spiaggia, siamo dove dal mare si estende il deserto. Tempo fa qualcuno si affacciava su questo piccolo mare e osservava la guerra arrivare da lontano, arrivare dalla sponda opposta, arrivare da ogni lato.
Ma da noi va tutto bene, e siamo qui per andare avanti così.
Quindi rendiamo onore agli dei che abbiamo sottomano, sgozziamo i nostri agnelli e che il puzzo acido del loro sangue ci renda migliori.
Almeno finché stiamo qui a leggere.


TEX IN VERONA: IL RITORNO

TEX IN VERONA: IL RITORNO

20a RASSEGNA DEL FUMETTO POPOLARE
8-11 OTTOBRE 2015
Centro Civico “Nicola Tommasoli”
Via Perini, 7 – Borgo Santa Croce – Verona

Sono trascorsi vent’anni da quando l’infaticabile e appassionato  collezionista di nuvole parlanti, Giuseppe Poldiallai, ha dato vita all’ormai affermata rassegna veronese del fumetto popolare; sono passati dieci dalla precedente edizione dedicata a Tex Willer, il più longevo e amato personaggio del fumetto italiano creato nel 1948 dalla geniale penna di Gian Luigi Bonelli e dal magico pennello di Aurelio Galleppini.
L’annuale mostra veronese - ospitata nel Centro Civico della VI Circoscrizione del Comune di Verona, nel quartiere di Borgo Venezia - propone ben 410 albi originali, tra cui i rarissimi primi numeri di tutte le collane dedicate al popolare ranger pubblicato dalla Sergio Bonelli editore. Le preziose pubblicazioni  provengono dalla storica e apprezzata collezione di Giuseppe Poldiallai.
Gli originali delle pagine illustrate saranno esposte nella mostra, insieme ai disegni eseguiti appositamente per questa edizione da due nostri autori, Giancarlo Brun, Loren Carpitella.
La rassegna, aperta dall’8 all’11 ottobre, sarà  ospitata nella sala conferenze della VI Circoscrizione.


Un appuntamento che gli appassionati di fumetti non possono mancare!

L’ingresso è gratuito e i visitatori riceveranno in omaggio il tradizionale catalogo, piccolo e bellissimo, titolato Tex in Verona: il ritorno.

La mostra, resterà aperta dalle ore 10 alle ore 12,30 e dalle 15,30 alle 19,00.

Per informazioni rivolgersi:
Giuseppe Poldiallai, tel. 045/976460.

4 chiacchiere con... Gabriele Bagnoli


Proseguiamo le nostre chiacchierate con gli autori Cyrano: oggi incontriamo Gabriele Bagnoli, bravissimo disegnatore, inchiostratore e colorista per Cyrano Comics, Sacro/Profano, Geronimo Stilton e tanti altri noti titoli dell'editoria italiana e non solo. Buona lettura!

Quando hai scoperto la passione per il fumetto? E quando hai deciso che “da grande” volevi fare il fumettista?
A 12 anni ho iniziato a collezionare i miei fumetti, e non solo quelli che mi compravano o trovavo in giro per casa. Leggevo una marea di manga, e fare fumetti è diventato improvvisamente il mio sogno più grande. Da bambino probabilmente era un sogno allo stesso livello di “fare l'astronauta”, ma col tempo ho scoperto che non era una via così impossibile.

Raccontaci in breve il tuo curriculum, le tappe fondamentali della tua carriera di disegnatore di fumetti...
Nel 2008 ho iniziato a fare fumetti con Cyrano Comics, sfornando un sacco di fumetti per volumi autoprodotti, e negli anni successivi ho fatto principalmente qualche commissione per privati. Nel 2013 ho iniziato a essere abbastanza professionale per fare qualche lavoro nel settore. La mia è stata una vera e propria gavetta: ho iniziato facendo le tinte piatte per altri coloristi, clean-up e layout sotto la supervisione di disegnatori professionisti (su tutti, Flaviano Armentaro), colorazioni, e lavori completi. In questi anni ho collaborato con Edizioni Piemme, Dynamite, DeAgostini, Il Giornalino, Mondadori, PM-Il Piccolo Missionario, Renoir Comics, Dentiblù, Edizioni Il Capitello.


Quali sono i fumetti e gli autori che ti hanno influenzato di più?
Dragon Ball è stata la mia ossessione per anni. Poi sono venuti Eiichiro Oda, Alessandro Barbucci, Juanjo Guarnido, Ryan Ottley, Sean Murphy, Enrique Fernandez e molti altri. Tra i giovani disegnatori italiani, è fonte di ispirazione ogni disegno di Cavenago, De Felici, Armentaro, Cremona.

C'è una storia di cui sei particolarmente orgoglioso? Perché?

È una storia per la quale sto ancora cercando un editore, ne sono orgoglioso perché le tavole rappresentano il meglio che so fare, almeno al momento.

Ci sono film, telefilm, registi, cartoni animati o gruppi musicali che hanno influenzato il tuo immaginario, il tuo"sentire artistico"?
Gainax e Studio Ghibli mi hanno influenzato parecchio, ma il mio “sentire artistico” non è molto serio e cambia direzione abbastanza spesso.

Come si diventa "bravi a disegnare"?
Oltre al “mazzo così” sul tavolo da disegno, la qualità indispensabile è la testa. Bisogna avere l'umiltà di osservare i propri lavori in maniera obiettiva; cercare e assimilare i consigli dei più esperti; capire quali sono i punti deboli e di forza del proprio lavoro; non accontentarsi mai ed esigere sempre il meglio. Se poi si vuole trasformarlo in un lavoro bisogna essere costanti e affidabili, e ci si troverà a dover sviluppare indispensabili doti organizzative per gestire anche 3-4 lavori contemporaneamente.
Il “mazzo così” comunque è il segreto principale.


A cosa stai lavorando attualmente?
Al momento sto lavorando alle chine del terzo volume di Sacro/Profano, colorando un libro di Geronimo Stilton e dei personaggi per un gioco di carte, e lavorando ai disegni di una serie di libri per la scolastica. Solo due mesi fa stavo facendo tutt'altro, e non ho (quasi) idea di quello che farò tra due mesi. In fondo, è il bello di questo lavoro.

Svelaci un tuo sogno: se potessi scegliere un fumetto celebre da disegnare, su quale vorresti cimentarti?
Fare Blacksad sarebbe una figata pazzesca.

Ascolti musica mentre disegni? Se sì, cosa?
A volte mi piace ascoltare la radio, altre volte ascolto praticamente qualsiasi genere musicale su Spotify. E per “qualsiasi genere musicale” intendo una gamma che va da Cristina D'Avena ai Linea 77.

Qual è il genere di storie (fantasy, horror, noir, comico, ecc...) che preferisci disegnare? Storie con elementi magici/fantastici, e sopratutto con paesaggi grandiosi.


Come scegli lo sceneggiatore con cui collaborare?
Se si tratta di lavoro, non lo scelgo. Per progetti personali, preferisco scrivere in prima persona le mie storie.

Ultimissima cosa: dove possiamo seguirti? Hai un blog, un sito, un portfolio online, ecc?
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/gabrielebagnoliart
Tumblr: http://gbagi2.tumblr.com/
Blogspot: http://robedelbagi.blogspot.it/

Occhi di tenebra - Cyrano Does Medusa

It's that time of the year again...

Cari cyranidi, Halloween si avvicina inesorabile e, come usanza negli ultimi anni, Delmiglio Editore realizzerà una raccolta di racconti a tema horror. Quest'anno il tema prescelto è Medusa, come potete vedere dalla copertina del volume qui di seguito, realizzata da Anna Dietzel.


La leggendaria gorgone dallo sguardo che pietrifica sarà dunque declinata in 26 racconti, e l'onore di illustrarli è andato agli autori Cyrano. Nelle prossime settimane, scopriremo insieme le illustrazioni del volume, unite agli incipit dei relativi racconti.

Ah, da non trascurare il fatto che “Occhi di tenebra” sarà disponibile a Lucca al nostro stand. Non sapevate che Cyrano Comics sarà a Lucca? Nessun problema: cliccate QUI per saperne di più!

Per finire, una piccola chicca: un'illustrazione inedita di Medusa realizzata da Giancarlo Brun.


4 chiacchiere con... Maryluis Faccius

Riportiamo in vita un'idea che abbiamo avuto un po' di tempo fa, la nostra rubrica "4 chiacchiere con...". Oggi vi presentiamo la nostra intervista a Maryluis Faccius, nostra collaboratrice da tempo nonché tra gli autori del nostro più recente volume, Cosfight. Eccola a voi!

Quando hai scoperto la passione per il fumetto? E quando hai deciso che “da grande” volevi fare il fumettista?
La passione per i fumetti è nata attorno ai 12 anni. Mio fratello mi portava a casa manga e videocassette di Ranma ½ e da lì è nato il mio amore per il fumetto nipponico. La decisione di diventare fumettista è stata una naturale conseguenza, ho iniziato a disegnare e non ho più smesso.

Raccontaci in breve il tuo curriculum, le tappe fondamentali della tua carriera di disegnatrice di fumetti...
Oltre alla collaborazione con la Cyrano Comics, mi è capitato di rado di pubblicare fumetti per altre case editrici. Ho lavorato presso una azienda per la colorazione di Topolino ma oltre a questo non ho ancora mai di fatto realizzato un volume tutto mio. Spero in un futuro prossimo di riuscirci!



Quali sono i fumetti e gli autori che ti hanno influenzato di più?
Rumiko Takahashi in primis, ha segnato tutta la mia infanzia. Poi, come a tutti, Dragon Ball e gli altri cartoni su MTV.

C'è una storia di cui sei particolarmente orgogliosa? Perché?
Nessuna in particolare, devo ancora realizzare un racconto che sento davvero mio.

Ci sono film, telefilm, registi, cartoni animati o gruppi musicali che hanno influenzato il tuo immaginario, il tuo “sentire artistico”?
Al momento non me ne ricordo, ma sicuramente ci saranno stati. Si viene influenzati da ogni cosa!



Come si diventa “bravi a disegnare”?
Pratica, pratica e... pratica. Disegnate in continuazione, è questo il trucco.

A cosa stai lavorando attualmente?
Attualmente a nulla, il lavoro di grafica mi riempie quasi tutta la giornata e per questo non ho molto tempo per me. Ma sto facendo progetti...

Svelaci un tuo sogno: se potessi scegliere un fumetto celebre da disegnare, su quale vorresti cimentarti?
Non mi sentirei mai pronta per fare una cosa del genere, ma visto che me lo si chiede! Recentemente trovo geniale l’idea delle strip comiche di Hetalia, potessi lavorare a fianco del suo creatore sarebbe il massimo!


Ascolti musica mentre scrivi? Se sì, cosa?
Ascolto sempre musica quando disegno, mi aiuta a cercare l’idea giusta. Il genere è indifferente, ascolto di tutto.

Qual è il genere di storie (fantasy, horror, noir, comico, ecc...) che preferisci disegnare?
Prediligo le scene di vita quotidiana, il romanticismo… e lo Yaoi :P

Come scegli lo sceneggiatore con cui collaborare?
Leggo le storie che scrive e se mi piacciono è fatta. Collaboriamo!

Ultimissima cosa: dove possiamo seguirti? Hai un blog, un sito, un portfolio online, ecc?
Ho la mia pagina personale su DeviantArt: http://maryluis.deviantart.com/

Leggete anche le interviste a:
Enrico Nebbioso Martini
Elisa Ferrari

Eleonora Suri Bovo

Enrico Bante

I Nachtbummler - Diego e Tristam Strauss

Ragnarok di Mario Zara disponibile all'acquisto. Quando il fumetto si fa opera d'arte!

Vi segnaliamo un progetto molto bello: l'amico Mario Zara ha finalmente ultimato un'opera a cui stava lavorando da lungo tempo, Ragnarok, versione a fumetti del “Tramonto degli Dei”, ovvero la fine del mondo secondo la mitologia norrena. Ispirato liberamente ai classici testi dei miti nordici, come l'Edda poetica e l'Edda in prosa, con qualche prestito dall'Anello del Nibelungo di Wagner, Ragnarok è ben più di un semplice fumetto: 50 pagine, di cui 40 illustrate e le restanti dedicate a testi e titoli, un massimo di due illustrazioni per pagina e dunque “vignette” enormi, in cui la potenza dell'immagine dice tutto. Le illustrazioni sono talmente dettagliate che il volume sarà stampato in formato A4 con una risoluzione di 1000 dpi.


Ma come averlo? È presto detto. Cliccate QUI per raggiungere la pagina di Mario su Ulule.com, sito di crowdfunding dove, tramite diverse offerte, sarà possibile avere il volume stampato (15 €) oppure scaricare la versione in pdf a 300 dpi di risoluzione (5 €). Offerte più alte equivalgono a interessanti extra come studi a matita o china originali. Il volume è disponibile in italiano, inglese e francese. Date un'occhiata perché ne vale davvero la pena!

CYRANO A LUCCA COMICS 2015: ECCO LE INFO!


Anche quest'anno CYRANO sarà presente al LUCCA COMICS AND GAMES 2015
Ci troverete nella sezione COMICS - EDITORI, al padiglione NAPOLEONE, allo stand E154

Per tenervi sempre aggiornati iscrivetevi alla nostra pagina fb: CYRANO COMICS

PIGEON MAN in concorso per il MIGLIOR FUMETTO BREVE, premio GRAN GUINIGI, Lucca Comics 2015

Il nostro eroe preferito e il suo fumetto,
PIGEON-MAN! - Nei Secoli dei secoli, piccione (acquistabile da qui)

è in concorso per il MIGLIOR FUMETTO BREVE, premio Gran Guinigi, LUCCA COMICS 2015

tutte la lista dei candidati e altri informazioni le potrete trovare qui

SKYROCKET, recensione di Nebbioso

Fantaproduzione nostrana
di Enrico Martini

SKYROCKET 1
Autore: Flavia Mormile (testi e disegni)
Formato: 32 pagine, b/n, spillato, 17x25, 3,50 €
Editore: Autoproduzione

Si comincia a parlare prepotentemente di Lucca Comics 2015 che ancora stiamo smaltendo il carico di acquisti del 2014. Ecco quindi dalla Self Area un'autoproduzione in collaborazione con Manfont, realtà che ha presentato titoli di notevole interesse come Esso, Agenzia Investigativa Carlo Lorenzini e Magnifico: stiamo parlando di Skyrocket, scritto e disegnato da Flavia Mormile.

Il volume è uno spillato di 32 pagine in bianco e nero su cui spicca una cover a colori di notevole impatto visivo, molto probabilmente principale "responsabile" della vendita di molti volumi di Skyrocket nel marasma della manifestazione toscana.

Siamo in un futuro in cui le forme di propulsione alternative stanno venendo incontro ai fabbisogni della popolazione terrestre. In questo mondo ipertecnologico si muovono i Riders, piloti di  macchine tanto rivoluzionarie quanto di limitato impiego, avendo la possibilità di spostarsi solo in determinate condizioni. Prime City, la capitale della Terra, la città dove abita Kidan, la nostra protagonista, è una di queste metropoli fortunate, tanto che vi sorge una Accademia di Pilotaggio Riders. 
Flavia Mormile è molto brava a introdurre un mondo complesso come quello fantascientifico e lo fa sfruttando la radio della città, che intervista un rider e spiega i problemi della categoria. Subito dopo scopriamo Kidan, il suo essere incredibilmente trash ma con classe, il suo talento nella sincronizzazione col suo axis e, infine, il suo sogno di costruirsi un engine rider tutto suo. Banie, sua amica e padrona di un'officina, le affida quello che pare un catorcio e...

Questo primo numero è poco più che un'introduzione e le pagine di fumetto reale sono poco più di venti. Il disegno è originale, pulito e ben curato e trova il suo punto di forza negli scenari cyberpunk e nelle ambientazioni molto curate, ma perde un po' in quanto, probabilmente il fumetto era stato pensato a colori. Il bianco è quindi molto presente e i disegni tendono ad apparire "schiacciati" in questo riverbero candido. Una colorazione, come quella preannunciata nella cover avrebbe dato completezza a questo già buon fumetto: chissà che la collaborazione con Manfont non possa dare questa spinta in più.

Punti a favore: la raccolta di sketch finali, che aiuta ad approfondire rapporti e personaggi, le cui individualità emergono dalla grande espressività che li fanno quasi uscire dalla tavola.
Punti a sfavore: qualche refuso qua e là, comunque nulla di ingombrante.

Nel complesso un buon lavoro che suggerisce rimandi altisonanti come il Masamune Shirow in Orion, per esempio. "La storia è appena cominciata", come dice alla fine dell'albo Duckie, nome di battaglia dell'autrice e, viste le premesse, c'è di che essere fiduciosi. Fortemente onsigliato agli amanti della fantascienza alla Nathan Never quanto dei manga come Air Gear.